schermata-2018-10-17-alle-12-02-41

Nazionale U.17: Qualifying Round, Nunziata convoca 23 Azzurrini

 

 

dalla redazione

 

Sono 23 gli Azzurrini convocati dal tecnico federale Carmine Nunziata per il raduno di preparazione che la Nazionale Under 17 svolgerà in vista della Qualifying Round, in programma a Spalato dal 27 ottobre al 2 novembre. L’Italia, che fa parte del Gruppo 13, avrà come avversarie la Crozia, l’Armenia e Andorra; la partita di esordio si giocherà sabato 27 contro Andorra (ore 12.30), martedì 30 gli Azzurrini affronteranno l’Armenia (ore 11) e venerdì 2 chiuderanno il girone contro i padroni di casa (ore 14).

L’Under 17 si radunerà venerdì 19 a Coverciano, dove nel pomeriggio sosterrà la prima seduta di allenamento; martedì 23, al termine di una gara amichevole contro la squadra Under 17 dell’Empoli, Nunziata ufficializzerà la lista dei 20 calciatori che il giorno dopo partiranno per Spalato e parteciperanno alla manifestazione europea.

L’elenco dei convocati

Portieri: Manuel Gasparini (Udinese), Marco Molla (Bologna), Angelo Pisoni (Atalanta);
Difensori: Christian Dalle Mura (Fiorentina), Christian Dimarco (Inter), Francesco Lamanna (Juventus), Gabriele Mulazzi (Juventus), Lorenzo Pirola (Inter), Matteo Ruggeri (Atalanta), Edoardo Scanagatta (Atalanta), Raffaele Spina (Juventus);
Centrocampisti: Riccardo Boscolo Chio (Inter), Michael Brentan (Juventus), Andrea Capone (Milan), Stefano Cester (Inter), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Simone Panada (Atalanta), Franco Tongya (Juventus), Simone Trimboli (Sampdoria);
Attaccanti: Lorenzo Colombo (Milan), Nicolò Cudrig (Brugge Ksv) Sebastiano Esposito (Inter), Mirco Lipari (Juventus).

Staff – Coordinatore Nazionali Giovanili: Maurizio Viscidi; Allenatore: Carmine Nunziata; Assistente Allenatore: Emanuele Filippini; Segretario: Manfredi Martino; Preparatore dei portieri: Fabrizio Ferron; Preparatore atletico: Marco Montini; Medico: Cosma Calderaro; Fisioterapista: Giuliano Gepponi; Tutor: Marco Lista, Monica Tamburri.

 

schermata-2018-10-17-alle-11-30-25

Messina: si interrompe la collaborazione con mister Infantino

 

 

di Martina Renna

 

Continuano gli esoneri sulle panchine della Serie D. Questa volta si tratta del Messina che ha infatti comunicato di avere interrotto il rapporto di collaborazione tecnica con l’allenatore Pietro Infantino. Tutti gli allenamenti momentaneamente verranno svolti dal prof. Giuseppe Finocchiaro, il collaboratore tecnico Nunzio Dario Di Dio e dal preparatore dei portieri Antonino Mirarchi.

schermata-2018-10-17-alle-11-49-08

LND: cerimonia di inaugurazione del Centro Federale ‘Ughetto Di Febo’ a Silvi

 

 

dalla redazione

 

Dopo il Centro di Formazione Federale LND “Gino Bozzi” di Firenze, il “Tino Carta” di Sa Rodia in Sardegna, quelli di Catanzaro, Egna (Bolzano), Colorno (Parma), San Giuliano Terme (Pisa), Prepo (Perugia) e Urbino la Lega Nazionale Dilettanti questo pomeriggio ha celebrato la creazione di un altro importante polo sportivo e di prospettive future a Silvi, centro adriatico in provincia di Teramo a due passi da Pescara. Un’affollatissima conferenza stampa – tenutasi nell’aula magna della Scuola Leonardo da Vinci – ha infatti dato avvio alle celebrazioni per l’inaugurazione del Centro di Formazione Federale LND, struttura in parte ristrutturata, con un campo in erba naturale ed una serie di locali adibiti all’attività di formazione, ed in parte costruita ex-novo, con l’apertura di un campo in erba artificiale di ultima generazione. Tantissime le personalità del mondo sportivo e politico che hanno salutato l’evento con la loro presenza, un evento che ha coniugato nel migliore dei modi una collaborazione virtuosa tra FIGC, LND e amministrazione locale, regalando all’Abruzzo un polo di riferimento per il calcio giovanile e dilettantistico, un luogo di qualità e di crescita destinato a rivoluzionare l’attività nel territorio.

Tra i tanti presenti il Sindaco di Silvi Andrea Scordella, l’Assessore Regionale allo Sport Silvio Paolucci, il presidente LND Cosimo SIbilia, il Vice Presidente Area Sud Sandro Morgana, il presidente SGS Vito Tisci, il Coordinatore SGS Emidio Sabatini, il presidente CONI Abruzzo Enzo Imbastaro, il presidente del CR Abruzzo Daniele Ortolano, il presidente CR Molise Piero Di Cristinzi, il Coordinatore CFT Bruno Redolfi.
Felice ed emozionato per aver raggiunto un obiettivo di grande spessore il presidente Daniele Ortolano: “Oggi celebriamo la tappa finale di un percorso lungo e difficoltoso, che sin dalla fase progettuale e di finanziamento ha coinvolto tante persone e tante energie del mondo calcistico e politico. Nasce un progetto educativo finalizzato a coinvolgere tutti e a produrre un calcio bello e rappresentativo dei nostri valori migliori”.

La conferenza stampa è stata chiusa ed impreziosita dall’intervento del presidente LND Cosimo Sibilia: “Oggi è un giorno di felicità per tutte le componenti del nostro calcio. Si apre uno spazio dove sarà possibile coltivare il talento e crescere in maniera corretta, tutti insieme, in un luogo sociale e formativo. È un nuovo inizio, foriero di un futuro bello e vincente per il nostro sport. Oggi ripartiamo dalla base e dai giovani per riportare l’Italia del pallone nel posto che le compete, oggi centriamo un obiettivo che guarda al futuro e lo fa con le competenze ed i valori che meglio ci rappresentano”.

schermata-2018-10-17-alle-11-16-24

Campodarsego: ritorna alla guida mister Andreucci

 

 

di Martina Renna

 

Dopo l’esonero di ieri di mister Paganin, il Campodarsego ha scelto il suo successore. Il club biancorosso ha comunicato di aver affidato la guida della squadra ad Antonio Andreucci. Per Andreucci si tratta di un ritorno nel club che, con l’allenatore toscano, ha vinto in passato la Coppa Italia Dilettanti, la promozione in Serie D e la vittoria nei playoff alla prima stagione in quarta serie.

 

 

schermata-2018-10-15-alle-14-48-14

Under 21: stasera la sfida con la Tunisia

 

dalla redazione

 

Archiviata in fretta la sconfitta di giovedì scorso nell’amichevole giocata ad Udine contro il Belgio, l’Under 21 si prepara ad affrontare la Tunisia. Non bastano più gli applausi, nella marcia di avvicinamento alla fase finale del Campionato Europeo, ci vogliono anche i risultati. Lo chiede Di Biagio in questa vigilia tranquilla, ma vissuta con l’amaro in bocca. Il tecnico azzurro cerca soprattutto continuità dalla sua squadra, quella che ha visto nelle qualificazioni, ma che è mancata in questo ultimo periodo. “Una sconfitta – sottolinea l’allenatore rivisitando la gara con il Belgio – non è mai piacevole, anche se è arrivata in una certa maniera dopo aver giocato bene e costruito molto. Dobbiamo migliorare in alcune cose, come la precisione sottoporta negli ultimi 20 metri, per il resto ho fatto fatica a rimproverare i ragazzi perchè hanno provato a fare quello che gli ho chiesto, e a tratti ci sono riusciti. Sono sicuro che, giocando in questa maniera, ci toglieremo delle soddisfazioni. Penso che l’importante sia costruire, magari arriveranno quelle gare in cui con 2 tiri in porta fai 2 gol e si parlerà di partita perfetta….”. L’avversario di oggi si chiama Tunisia. “Una squadra – prosegue Di Biagio – totalmente diversa dal Belgio, che fa del dinamismo e della fisicità la sua arma migliore, un avversario scorbutico con qualche giocatore che sa giocare molto bene a calcio. Noi dobbiamo pensare a fare la nostra partita e a giocare come sappiamo, il resto non conta”. Ad ospitare questa seconda amichevole sarà il “Menti” di Vicenza, uno stadio che l’Under conosce molto bene. “E dove ci siamo sempre trovati bene – sottolinea il tecnico – non sono superstizioso, ma qui abbiamo vinto spesso o quanto meno abbiamo fatto risultati positivi. Quindi spero che Vicenza ci porti bene anche questa volta”.

schermata-2018-10-15-alle-11-55-05

Teramo: esonerato Zichella, panchina a Maurizi

 

di Maurizio Elviretti

 

Giovanni Zichella non è più l’allenatore del Teramo. Il presidente Luciano Campitelli ha optato per l’esonero. Al suo posto Agenore Maurizi ex Reggina, Lupa Roma, Ischia e Paganese, che avrà solamente tre giorni per preparare la delicata sfida col Fano. Dopo sei partite il Teramo ha totalizzato quattro pareggi e due sconfitte, senza aver mai vinto ed occupa la terzultima posizione graduatoria.

schermata-2018-10-15-alle-11-44-30

Supercoppa Femminile: trionfo Viola

 

di Maurizio Elviretti

 

E’ la Fiorentina la squadra vincitrice della Supercoppa Italiana Femminile. Le ragazze Viola hanno messo le mani sul trofeo grazie alla vittoria ottenuta in finale contro la Juventus Women, squadra campione d’Italia in carica. Nella finale disputata allo stadio ‘Picco’ di La Spezia decisiva la rete di Ilaria Mauro, che nel secondo tempo ha segnato il gol del definitivo 1-0 per la squadra allenata da Antonio Cincotta. Per la società toscana si tratta del primo successo nella competizione: la Fiorentina succede nell’albo d’oro al Brescia, squadra contro la quale aveva perso la finale nella passata stagione.

schermata-2018-10-15-alle-11-05-22

Calcio Femminile: la prima giornata di Serie C è ricca di gol

 

di Martina Renna

 

E’ andata in archivio la prima giornata della neonata Serie C, durante la quale si sono giocate ventidue partite. Nel girone A spiccano le vittorie di Novese e di Juventus Torino, che vince abbondantemente contro il Caprera. Un solo pareggio, per 0-0 quello tra Azalee e Campomorone Lady. Nel B largo successo anche per il Fiammamonza, che fa il suo esordio di casa battendo per 6-1 l’Atletico Oristano. Sette gol anche nel confronto tra Unterland Damen e Padova, risolto poi 4-3 in favore della formazione veneta. Il San Marino ne fa 11 in trasferta alla Libertas, mentre le ragazze del Pontedera vincono per 4-0 contro il San Paolo Modena. Ma è nel girone D la squadra che ha segnato di più: si tratta del Chieti, che infligge 12 gol al Potenza, che invece ne segna zero. Ampia vittoria anche per la Ludos, che s’impone per 8-0 sull’Apulia Trani.