La Nocerina è salva. Spezzaferri: “Da me aiuto esterno”

 

di Filippo Gherardi

 

Tutto è bene ciò che finisce bene. Il caso Nocerina si risolve nel miglior modo possibile, il che tradotto in termini ormai propri del vocabolario calcistico si legge come: fideiussione depositata ed iscrizione al campionato ultimata entro i termini prestabiliti. Nessun rischio, pertanto, di ritrovare la prossima Lega Pro senza una delle squadre più blasonate ed importanti dell’intero movimento. Giovanni Citarella rimane, almeno apparentemente, in sella ai “molossi”, seppur coadiuvato in maniera importante e decisiva dal neonato “Comitato per la salvezza della Nocerina”, composto da un gruppo di imprenditori locali che, unendo le proprie forze, sono riusciti a garantire alla formazione rossonera non soltanto un presente ma anche, ed apparentemente, un futuro immediato. Tra questi, malgrado le voci insistenti e trapelate negli ultimi giorni, non figura Giovanni Spezzaferri, indiziato a rilevare l’intera società ed oggi rimasto, per sua stessa ammissione, ai margini del nuovo corso intrapreso della Nocerina: «Ho dato il mio contributo per far sì che le persone interessate si incontrassero ed affrontassero la questione intorno allo stesso tavolo, ma non farò parte del nuovo asset societario. [...] Era giusto così, e sono contento per loro e per i tifosi della Nocerina che tutto si sia concluso nel migliore dei modi». Spezzaferri, pertanto e da un punto di vista strettamente calcistico, rimarrà solo e soltanto il presidente dell’Aversa Normanna, per cui lo stesso Spezzaferri in questi giorni sta valutando la possibilità di presentare una domanda di ripescaggio dalla Serie D in Lega Pro. [...] Sempre nelle ultime ore al nome di Giovanni Spezzaferri è stato associato anche quello di Bruno Iovino, intervistato non ultimo ieri da noi di Professione Calcio: «Credo con tutta probabilità Iovino avrà un ruolo all’interno del nuovo asset societario. È una persona esperta, capace e ben voluto da tutto l’ambiente». L’intervista completa sarà disponibile a partire da giovedì all’interno del nostro settimanale.

 

® Riproduzione Riservata

 

 

 

 

 

Un pensiero su “La Nocerina è salva. Spezzaferri: “Da me aiuto esterno”

  1. Pingback: Iscrizioni Lega Pro: oltre alla Nocerina si salvano Rimini, Chieti, Pro Patria e Vicenza | Professione Calcio

Lascia un Commento