Ascoli, via Giordano al suo posto il duo Destro-Vallesi

 

di Valerio Zuddas

 

Sono giorni di rivoluzione in casa Ascoli. Con l’avvento della nuova proprietà comincia a delinearsi, oltre al profilo societario, anche quello tecnico. Il team marchigiano ha infatti ufficializzato il cambio dell’allenatore: a guidare la prima squadra non sarà più mister Bruno Giordano, ma la coppia formata da Flavio Destro (padre di Mattia, il calciatore della Roma, ed ex collaboratore tecnico di Franco Lerda a Torino) e Gilberto Vallesi. I due tecnici sono stati presentati nella mattinata di oggi con una conferenza stampa ufficiale e siederanno sulla panchina dei bianconero già a partire dalla gara di domenica prossima, in casa, allo stadio “Cino e Lillo Del Duca”, contro il Catanzaro. Raggiunto telefonicamente, il nuovo consigliere del club piceno, Gianni Lovato, ci ha spiegato i motivi di questa decisione: «Si tratta di una scelta esclusivamente dovuta al cambio della società, non è stato assolutamente un provvedimento legato al precedente operato di mister Giordano, che non ci permettiamo di mettere in discussione. Già nel pomeriggio di oggi i nuovi allenatori, Destro e Vallesi, dirigeranno il primo allenamento. In questi giorni cercando di rinnovare il club e quello della guida tecnica non sarà sicuramente l’ultimo cambiamento: nei prossimi giorni sveleremo altre figure che faranno parte del nuovo organigramma». Lovato ha parlato anche degli obiettivi tecnici a breve termine dell’Ascoli: «Essendo un campionato in cui non ci sono retrocessioni, con la chiusura del mercato, il tempo che avremo a disposizione da qui al termine della stagione lo utilizzeremo per cercare di capire chi potrà far parte di questo progetto e chi invece no. Sicuramente, in vista della prossima Lega Pro unica, il prossimo anno allestiremo una squadra competitiva. Siamo contenti di aver riportato entusiasmo in questa piazza, che rappresenta una delle realtà storiche del calcio italiano».

Lascia un Commento