Lazio Femminile: disertata la trasferta di Palermo in segno di protesta

 

di Delfina Maria D’Ambrosio

 

Tanto tuonò che poi piovve. Quella possibilità che la stessa Elisabetta Cortani, presidente della Lazio Femminile, ci aveva paventato venerdì scorso, sabato pomeriggio si è trasformata in realtà. La squadra biancoceleste non si è recata a Palermo per la diciottesima giornata di campionato, una decisione sofferta quanto ferma, che rappresenta un vero e proprio grido d’allarme. Un gesto che ha come fine la denuncia delle difficoltà in cui versa il movimento femminile, e delle tante promesse fatte dalle società del maschile e non mantenute. Nella fattispecie, è chiaro il riferimento a Claudio Lotito, già su tutti i giornali per la telefonata scandalo registrata e inviata ai media da Pino Iodice, che dopo aver mostrato pubblicamente un concreto interesse per la Lazio Femminile non ha tenuto fede agli impegni presi. Da sabato il profilo Facebook di Elisabetta Cortani si è riempito di messaggi di solidarietà da parte di calciatrici, presidenti e addetti ai lavori del calcio in rosa, non è mancato nemmeno l’appoggio dell’Assocalciatori.

Domani pubblicheremo un’esclusiva intervista ad Elisabetta Cortani

 

 

Società Sportiva Lazio Calcio Femminile

Lascia un Commento