A Messina in manette 12 ultras

 

dalla Redazione

 

La Polizia di Stato di Messina sta eseguendo un’ordinanza di misura cautelare con l’arresto di 12 ultras e la sottoposizione all’obbligo di presentazione alla P.G. di ulteriori 4, per gli episodi di violenza verificatisi lo scorso 30 maggio, in occasione dell’incontro di calcio Messina-Reggina, che ha determinato la retrocessione della compagine locale. Nella circostanza, un gruppo di ultras del Messina aveva causato gravi episodi di danneggiamento all’impianto sportivo ed azioni di violenza nei confronti delle Forze dell’Ordine presenti. Maggiori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso la Questura alle 11.30.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un Commento