Under 21, San Marino-Croazia: 0-3

San Marino: Manzaroli, D’Addario (90′ Rossi), Manuel Battistini, Grandoni,  Zanotti, Proli, Zafferani, L. Censoni, Golinucci(C) (74′ Ceccaroli),Bernardi, Berardi (46′ Biordi). A disp: M. Zavoli, Biordi, Righi, Rossi, Ceccaroli, M. Censoni, Zavoli.

Allenatore: Papini

Croazia: Livaković, Mikanović, A. Milić, Kolinger, Benković, Radošević (46′ Brlek), Halilović, Rog, Ćorić (85′ Dangubić), Pašalić(C), Marić (66′ Balić). A disp: Posavec, Capan, Brlek, Balić, Tudor, Dangubić,Fiolić.

Allenatore:Nenad Gracan

Arbitro: Tolga Özkalfa (TUR)

Marcatori: Marić  7′,32′, Pašalić  12′,


Ammoniti
: Berardi 5′, Benković 37′,Pašalić 48′, Censoni 52′, Bernardi 57′, Kolinger 60′, Mikanović 72′


Cronaca

La superiorità della Nazionale Croata emerge sin dalle prime battute di gioco, con grande possesso palla, verticalizzazioni improvvise e molte occasioni da gol che fanno tremare i ragazzi di Papini. La Croazia va in vantaggio al 7′ con Marić che sfrutta il sombrero di Pašalić ai danni del portiere Manzaroli e insacca indisturbato a porta totalmente sguarnita. Il raddoppio arriva al 12′ con Pašalić che di testa segna servito ottimamente dall’esterno destro Mikanović e la terza rete arriva al 32′ ad opera di Pašalić che deve dire grazie ancora Mikanović che gli serve un pallone dalla fascia destra soltanto da toccare in rete. Nel secondo tempo la Croazia abbassa i ritmi e la retroguardia sammarinese riesce a gestire con meno affanno l’azione avversaria. Al 73′ i Sammarinesi riescono a impensierire la retroguardia croata con Battistini che su punizione impegna severamente l’estremo difensore Livaković che smanaccia, e sulla respinta Biordi non riesce a dare incisività al tentativo di tap in di testa. La partita scivola via senza altre emozioni, dopo 3 minuti di recupero l’arbitro manda le squadre sotto la doccia.


Lascia un Commento