Sassuolo Femminile: chiodi al Mirabello

 

di Maurizio Elviretti

 

Non si placa la questione Ultrà Reggiana-Sassuolo Femminile. Dopo le minacce delle scorse settimane, si è passati ai fatti. Nella mattinata di domenica, giornata in cui era in programma il match femminile tra Sassuolo e Vittorio Veneto, valido per la quarta giornata di Serie B, il custode dello stadio Mirabello ha trovato il terreno di gioco cosparso di chiodi e una delle porte d’accesso al campo sigillata col silicone. Un atto vandalico che sembra indirizzato a boicottare la squadra femminile di calcio del Sassuolo. Da parte di chi, lo stabiliranno le forze dell’ordine, intervenute sul posto. Intorno alle ore 12 si è tenuta anche una manifestazione pacifica dei tifosi della Reggiana davanti al Mirabello: i tifosi, con lo striscione “Fuori dalla nostra storia”, contestavano l’utilizzo gratuito dello storico stadio concesso al Sassuolo. La gara tra le neroverdi e le trevigiane si è regolarmente disputata, con la vittoria delle ospiti per 1-0.

 

 

Lascia un Commento