Beach Soccer: Serie Aon, tutte le 18 squadre impegnate a Viareggio

 

dalla redazione

 

Tutte e diciannove le squadre della Serie Aon si sfidano da oggi fino a domenica nella 2^ tappa dei gironi A e B. In programma tre giorni intensi di grande beach soccer e di “battaglia” sulla sabbia viareggina del Beretta Beach Stadium (capienza di più di 1.000 posti) adagiato sulla spiaggia del “Bagno Flora”, il cuore pulsante del lungomare di Viareggio che per il secondo anno consecutivo ospita la tappa extra large. Otto partite al giorno dalle ore 10.00 fino alle gare conclusive che termineranno oltre le 20.00, ventiquattro incontri senza soluzione di continuità: un evento di beach soccer senza respiro. Dopo undici anni cambia la location, dalla spiaggia della Darsena, quella che costeggia il famoso “muraglione” ovvero il Molo Marinai d’Italia, il beach soccer della LND si sposta al “Bagno Flora”, più vicino alla “celebre” passeggiata. Il legame fra il Beach Soccer della Lega Nazionale Dilettanti e la città di Viareggio ha radici solide e lontane. Un connubio che nasce nel centro della Versilia poco dopo l’ufficialità federale della disciplina più praticata sulle spiagge di tutto il mondo. Da undici anni l’impianto dedicato alla memoria di Matteo Valenti, ragazzo di 23 anni tragicamente scomparso in un incidente sul lavoro, anima l’estate viareggina ed accoglie la Serie A. Ogni estate il Beach Stadium catalizza l’interesse di oltre 300.000 persone tra atleti e spettatori. La VBS inoltre organizza diverse attività per i giovani tra cui la Beach Academy della Viareggio Beach Soccer che coinvolge centinaia di bambini dai 5 ai 14 anni. Una location ormai simbolo del Beach Soccer LND che torna a Viareggio per la dodicesima volta in 14 edizioni della Serie A. Dal 2006 al 2016 la località simbolo della Versilia ha ospitato otto tappe di campionato (2006, 2007, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016) e tre edizioni della Coppa Italia (2011, 2012 e 2013). La tappa è stata organizzata dal promotore nonché Presidente del Viareggio BS Giancarlo Carpita con la collaborazione del Consigliere comunale Rodolfo Salemi coinvolto in prima persona e di tutta l’amministrazione comunale a partire dal Sindaco e Vice Sindaco Giorgio Del Ghingaro e Valter Alberici. Importante il sostegno della Banca Credito Cooperativo di Versilia e Lunigiana per l’investimento sul territorio e sull’attività giovanile sportiva. Anche a Viareggio ci sarà spazio per l’iniziativa “La ricetta del campione”: Imma Cerasuolo affiancherà lo chef Antonio Morelli, Presidente della provincia di Massa Carrara della federazione italiana cuochi, segretario della regione e vice presidente nazionale. Insieme prepareranno le pietanze secondo i dettami della migliore cucina al servizio dello sport.

Lascia un Commento