Trofeo CONI: al via il torneo misto che coinvolge tutte le regioni italiane

 

di Maurizio Elviretti

 

Come ogni anno il Settore Giovanile e Scolastico della Federazione, non farà mancare la propria presenza al Trofeo CONI, la manifestazione multidisciplinare, organizzata dal massimo organo sportivo italiano e in programma dal 21 al 23 settembre a Sinigallia. Un appuntamento molto importante al quale la struttura che coordina il calcio giovanile italiano partecipa con il consueto impegno ed entusiasmo, coinvolgendo diverse realtà del territorio, nell’ottica di una sempre maggiore promozione delle proprie attività.

“Per il Settore Giovanile e Scolastico – ha dichiarato il Presidente Tisci – è un evento molto significativo, che ci permette di valorizzare parte delle nostre principali attività, proprio all’inizio ella nuova stagione sportiva. Di particolare importanza – ha proseguito Tisci – il Torneo di calcio misto 3:3 (con 3 ragazze e 3 ragazzi), che ci permetterà di coinvolgere 20 regioni, rappresentate da società maschili e/o femminili, come la Roma Femminile e la Pink Bari, società professionistiche quali Atalanta e Sassuolo, società dilettantistiche oltre a squadre rappresentative dei Centri Federali Territoriali di Alassio, Solomeo di Corciano ed Egna. Ci tengo pertanto – ha detto in chiusura il Presidente SGS – a ringraziare gli organizzatori e gli staff del Settore Giovanile e Scolastico che, come in ogni occasione, supportano le attività con il massimo impegno, dando il loro pieno supporto per l’ottima riuscita delle iniziative in programma”.

La giornata conclusiva del Trofeo CONI del 23 settembre, non ferma le attività programmate dal Settore Giovanile e Scolastico, che in occasione della Settimana Europea dello Sport, ha inserito nel proprio calendario numerose iniziative rivolte in particolar modo al calcio femminile e al tema dell’inclusione. Dal prossimo sabato al 1 ottobre, saranno oltre 40 gli appuntamenti nelle piazza, nelle società e nei Centri Federali Territoriali di tutto il Paese, con gli Women Open Day. Un’iniziativa, che dopo il successo dello scorso anno, il Settore Giovanile e Scolastico ha deciso di replicare ancora e con maggior impegno. Contestualmente, a partire dal 25 settembre, sarà il turno dei Centri Federali Territoriali, impegnati da un lato negli Open Day organizzati per promuovere l’attività calcistica e far conoscere l’attività dei poli formativi federali alle società e alle istituzioni del territorio; dall’altro per la presentazione dei dati del Progetto Rete!, l’iniziativa rivolta ai giovani migranti stranieri non accompagnati, presso le strutture di Capurso, Solomeo di Corciano e Milano. Sempre nell’ottica dello sviluppo del calcio femminile, il Forum Talkingaboutwomen’sfootball, in programma a Roma il 25 settembre, a cui seguiranno, nel corso della settimana incontri/convegni in ogni regione per promuovere l’attività femminile.

Lascia un Commento