U.17 e U.19 Femminile: venerdì il sorteggio della Fase Elite dell’Europeo

 

dalla redazione

 

Si terrà nella mattinata di venerdì 24 novembre (inizio ore 9) il sorteggio dei gironi della Fase Elite del Campionato Europeo che vedrà impegnate le Nazionali Under 19 e Under 17 Femminili, inserite in base al ranking rispettivamente in seconda e quarta fascia. A Nyon saranno presenti i tecnici delle due nazionali Enrico Sbardella e Massimo Migliorini, che assisteranno anche al sorteggio dei gironi per la prima fase di qualificazione del Campionato Europeo 2018/2019. L’Under 19, che ha raggiunto la Fase Elite piazzandosi alle spalle della Francia nelle gare della prima fase di qualificazione disputate lo scorso ottobre in Moldavia, dovrà vincere il proprio girone per poter ottenere uno dei sette pass che danno l’accesso alla Fase Finale in programma dal 18 al 30 luglio in Svizzera. Arriva al sorteggio da imbattuta l’Under 17 guidata da Massimo Migliorini: le Azzurrine hanno conquistato una vittoria e due pareggi nella prima fase, vincendo il proprio girone grazie al maggior numero di reti realizzate negli scontri diretti con Finlandia e Slovenia, appaiate all’Italia in testa alla classifica a quota 5 punti. Le vincitrici dei sette gironi della Fase Elite si qualificheranno alla Fase Finale in programma dal 9 al 21 maggio in Lituania.
Sorteggio Fase Elite Campionato Europeo Under 19 Femminile

Pot A: Olanda, Francia, Repubblica Ceca, Spagna, Danimarca, Norvegia, Inghilterra;
Pot B: Germania, Ungheria, Austria, Polonia, Serbia, ITALIA, Belgio;
Pot C: Islanda, Svezia, Portogallo, Repubblica d’Irlanda, Slovacchia, Finlandia, Russia;
Pot D: Slovenia, Turchia, Scozia, Azerbaigian, Grecia, Israele.

Sorteggio Fase Elite Campionato Europeo Under 17 Femminile

Pot A: Germania, Spagna, Austria, Inghilterra, Svezia, Olanda, Ungheria;
Pot B: Polonia, Repubblica D’Irlanda, Francia, Serbia, Belgio, Danimarca, Norvegia;
Pot C: Portogallo, Svizzera, Repubblica Ceca, Islanda, Scozia, Bosnia Erzegovina, Russia;
Pot D: Finlandia, Slovenia, ITALIA, Turchia, Israele, Romania, Azerbaigian.

Lascia un Commento