Europeo Futsal: a Lubiana il fischio d’inizio

dalla redazione

Gremito all’inverosimile, con il presidente della Uefa Ceferin ad officiare la cerimonia di apertura dell’ Eurofutsal 2018, lo Stozice Arena di Lubiana oggi ha offerto ai circa 11.000 spettatori lo spettacolo che meritavano. La partita di apertura di questo Europeo vedeva contrapposti i padroni di casa della Slovenia e la Serbia, un match che non ha deluso le aspettative dei tifosi il cui incitamento è stato per tutta la durata dell’incontro, il sesto uomo in campo.

Parte bene la Slovenia che si porta al doppio vantaggio nel primo quarto d’ora: Fetić  al 3’42’’ e poi Vrhovec al 14’20’’ gli autori delle reti. La Serbia si scuote dal torpore iniziale rientra in gioco nella parte finale del primo periodo con Ramic che prende per mano la squadra e al 17’03’’va a dimezzare lo svantaggio. Al rientro, la partita si risolve solo a trenta secondi dal temine grazie al provvidenziale inserimento del portiere di movimento Mladen Kocic il cui tiro trova un varco nella difesa slovena e la deviazione in rete di Tomić porta al 39’32’’ in parità il match.

Termina così l’incontro d’apertura di questo europeo, con il risultato migliore per l’Italia a cui basterà una vittoria per garantirsi il passaggio ai quarti. Prossima avversaria degli Azzurri di Menichelli, la Serbia (giovedì 1 febbraio, diretta Fox Sports) oggi orfana, per squalifica, del portiere titolare Aksentijevic e del capitano Marko Peric: ambedue i giocatori rientreranno per la partita contro l’Italia.

L’elenco dei convocati

Portieri: Michele Miarelli (Luparense), Stefano Mammarella (Acqua&Sapone);
Giocatori di movimento: Nicolò Baron (Feldi Eboli), Humberto Honorio (Luparense), Massimo De Luca (Napoli), Cristiano Fusari (Kaos Reggio Emilia), Marco Ercolessi (Pescara), Sergio Romano (Real Rieti), Giuliano Fortini (Pesarofano), Fabricio Calderolli (Acqua&Sapone), Julio De Oliveira (Acqua&Sapone), Gabriel Lima (Acqua&Sapone), Juliao Murilo Ferreira (Acqua&Sapone), Alex Merlim Da Silva (Sporting Lisbona).

Staff – Capo delegazione: Andrea Montemurro; Tecnico: Roberto Menichelli; Assistente tecnico: Carmine Tarantino; Segretario: Fabrizio Del Principe; Addetto Stampa: Giuseppe Ingrati; Preparatore atletico: Valerio Viero; Preparatore dei portieri: Mauro Ceteroni; Video analista: Davide Marfella; Medico: Nicola Pucci; Fisioterapisti: Francesco Marcellino, Vittorio Lo Senno, Diego Falanga.

Calendario dell’Europeo
Tutte le gare si svolgono alla Stozice Arena di Lubiana (i link portano alla pagina del match nel sito della Uefa)
Martedì 30 gennaio
Gruppo A: Slovenia v Serbia 2-2
Gruppo B: Russia v Poland 1-1
Mercoledì 31 gennaio
Gruppo C: Portugal v Romania (18:00)
Gruppo D: Spain v France (20:45)
Giovedì 1 febbraio
Gruppo B: Poland vs Kazakhstan (18:00)
Gruppo A: Serbia vs Italy (20:45)
Venerdì 2 febbraio
Gruppo D: France vs Azerbaijan (18:00)
Gruppo C: Romania vs Ukraine (20:45)
Sabato 3 febbraio
Group B: Kazakhstan vs Russia (18:00)
Group A: Italy vs Slovenia (20:45)
Domenica 4 febbraio
Gruppo C: Ukraine vs Portugal (18:00)
Gruppo D: Azerbaijan vs Spain (20:45)
5/6 febbraio: quarti di finale
8 febbraio: semifinali
10 febbraio: finali

*Classifiche
Gruppo A: Slovenia, Serbia punti1, ITALIA 0
Gruppo B: Russia, Polonia punti 1, Kazakistan 0
Gruppo C: Portogallo, Ucraina, Romania
Gruppo D: Spagna, Azerbaigian, Francia

*si qualificano ai quarti di finale le prime due classificate di ciascun gruppo

 

Lascia un Commento