Rosetti nuovo designatore UEFA

 

dalla redazione

 

Cambio al vertice degli arbitri europei: Roberto Rosetti è il nuovo designatore della UEFA. Lo ha annunciato con una nota lo stesso organismo internazionale, a seguito delle dimissioni di Pierluigi Collina, in carica dal 2010, per ragioni personali. Ex arbitro internazionale, attualmente responsabile italiano della VAR e VAR Project leader della FIFA nelle competizioni mondiali, Rosetti ha dichiarato che “è un grande onore accettare questo incarico, la UEFA ha aperto la strada allo sviluppo della classe arbitrale negli ultimi anni e non vedo l’ora di affrontare questa sfida per cercare di continuare e migliorare questi progressi insieme al presidente Ceferin, ai miei colleghi arbitri, al Comitato e al resto dell’organizzazione”. L’avvicendamento tutto italiano tra Collina e Rosetti conferma la grande considerazione in cui è tenuta la classe arbitrale italiana e il ruolo che ricopre la FIGC a livello internazionale. Tanti complimenti per il neo designatore da parte del mondo del calcio, compresi quelli del direttore generale della FIGC e vice presidente della UEFA Michele Uva: “Roberto saprà svolgere il suo nuovo ruolo – ha dichiarato – con le stesse qualità e gli stessi risultati che ha ottenuto da arbitro prima e da project leader della Var poi. Abbiamo fatto un percorso insieme, anche con formazione internazionale manageriale che oggi gratifica le sue qualità e tutto il calcio italiano. L’Italia rimane un grande punto di riferimento per il calcio internazionale. Un grazie anche a Pierluigi Collina che continuerà a dare il suo contributo nel ruolo determinante di Presidente della commissione FIFA”.

Lascia un Commento