Vigor Carpaneto: via Rossini, ecco Veronese

 

di Maurizio Elviretti

 

Cambio sulla panchina della Vigor Carpaneto. Il sodalizio biancazzurro ha comunicato l’esonero del tecnico Stefano Rossini dopo la quinta sconfitta consecutiva in campionato. La società emiliana ha già trovato il sostituto: si tratta di Marco Veronese che vanta una carriera professionistica da calciatore (attaccante) bagnata con 3 presenze in serie A nell’Inter (stagione 1994-1995, allenatore Ottavio Bianchi). Successivamente, esperienze in serie B con Reggina (1995-1996), Chievo (1998-1999), Alzano Virescit (1999-2000), Modena (2001-2002) e Vicenza (2002-2003), oltre alle avventure in C1 e C2 a Monza, Prato, Modena, Spezia, Pavia, Venezia, Cesena, Lecco e ancora Pavia. Alla riga del totale, 354 le presenze complessive condite da 73 gol, andando in doppia cifra con Pavia (dal 2005 al 2007) e con il Venezia (2007-2008). A Pavia Veronese ha iniziato la carriera da allenatore, prima alla Berretti per una stagione e mezza, poi a contatto con la prima squadra. Successivamente, è stato il vice di Fulvio Pea prima al Monza (2014-2015) poi alla Cremonese (annata successiva). Nel 2017, invece, il prestigioso incarico sulla panchina della nazionale albanese come vice di Gianni De Biasi, con cui poi aveva iniziato la scorsa stagione nell’Alaves (Spagna), prima dell’esonero.

 

Lascia un Commento