Naz. U17 Femm.: battuta la Slovenia, qualificazione ancora aperta

 

dalla redazione

 

Spalle al muro e con un solo risultato a disposizione per continuare a sognare la qualificazione alla fase finale, la Nazionale femminile Under 17 ha tirato fuori il meglio del suo repertorio, tornando ad esprimere quel gioco che aveva portato le Azzurrine a ottenere cinque vittorie su cinque gare in questa stagione, prima del ko contro l’Islanda (1-2) all’esordio nell’Élite Round. Dopo la positiva notizia della mattina – della vittoria danese nel derby scandinavo proprio contro le islandesi – che ha mantenuto ancora vive le speranze di passaggio del turno dell’Italia, le ragazze di Nazzarena Grilli hanno dimostrato sul campo di aver saputo metabolizzare la sconfitta di giovedì, offrendo una grande prestazione. Contro la Slovenia sono arrivate due traverse, due reti annullate e – soprattutto – due reti, che hanno permesso alle Azzurrine di battere le pari età della Slovenia (2-0). Il vantaggio è stato frutto di una bella giocata in acrobazia della ‘solita’ Giordano (12’ pt), al suo secondo sigillo personale in due incontri in questo Élite Round: su una punizione dalla tre quarti battuta da Corrado, la giocatrice della Juventus ha colpito la sfera con un pregevole colpo d’esterno che ha superato Balazic. Quindi è stata la traversa a tenere ancora in vita la Slovenia, prima su un autentico gioiello di Silvioni dai quaranta metri (22’ pt), poi su un tiro-cross di Berti (32’ pt). Nel secondo tempo le Azzurrine hanno continuato a mantenere il pallino del gioco, creando occasioni e mettendo in cassaforte il risultato a metà della seconda frazione (22’ st): Severini dalla destra ha messo in mezzo un delizioso pallone su cui Balazic è stata abile ad anticipare Anghileri, ma nulla ha potuto l’estremo difensore slavo sul successivo tap-in di Catelli. Con questi risultati, tutto si deciderà mercoledì, all’ultima giornata, per decretare quale nazionale potrà volare in Bulgaria a maggio per la fase finale degli Europei Under 17. Nel doppio confronto in contemporanea (calcio d’inizio ore 15), si affronteranno Slovenia-Islanda (a San Giuliano Terme) e Italia-Danimarca (a Pistoia): tre squadre – solo la Slovenia è fuori dai giochi – sono ancora in lizza per il passaggio del turno e le Azzurrine dovranno per forza vincere e sperare in un risultato positivo delle slave contro l’Islanda per centrare la qualificazione.

 

ITALIA-SLOVENIA 2-0
Marcatrici: 12’ pt Giordano, 22’ st Catelli
ITALIA (4-3-3): Beretta; Battistini, Corrado, Zanoli, Mele; Severini, Silvioni (35’ pt Giai), Giordano (46’ st Distefano); Berti, Catelli, Anghileri (41’ st Cortesi). A disp: Gilardi, Pucci, Tamburini, Carravetta, Giai, Cancilla. All: Grilli.
SLOVENIA (4-2-3-1): Balazic; Jursnik, Cizmazija, Sabotic, Adam (43’ st Janez); Kajzba, Kastelec (35’ st Brumen); Kos (41’ pt Ciganovic), Zajmi, Gradisek (31’ st Igerc); Suhoversnik. A disp: Kocijan, Kovacic, Susnik, Ham, Fluher. All: Kelenberger.
Arbitro: Turi (EST). Assistenti: Rahula (EST) e Kume (ALB). IV Ufficiale: Rusta (ALB).
Note - ammonite: Zanoli (15’ pt), Zajimi (36’ st) e Giordano (45’ st). Recupero: primo tempo 2’; secondo tempo 4’.
Calendario, risultati e classifica del Gruppo 6

Prima giornata (21 marzo)
ITALIA-Islanda 1-2
Slovenia-Danimarca 1-1

Seconda giornata (24 marzo)
Danimarca-Islanda 2-0
ITALIA-Slovenia 2-0

Terza giornata (27 marzo)
ITALIA-Danimarca (Stadio ‘Marcello Melani’ di Pistoia, ore 15)
Slovenia-Islanda (Stadio ‘Giovanni Bui’ di San Giuliano Terme, ore 15)

Classifica: Danimarca 4, Islanda e ITALIA 3 punti, Slovenia 1

N.B: si qualificano alla fase finale degli Europei di categoria in programma in Bulgaria le vincitrici dei sette raggruppamenti

Lascia un Commento